The Hacker Project arriva in Montenapoleone

Gucci e Balenciaga una nuova comunicazione dirompente e inaspettata

In questi giorni se vi capita di passare in Via Montenapoleone, non potrete fare a meno di notare la vetrina dello store Balenciaga hakerata con la scritta Gucci.

Tutti i passanti si fermano incuriositi domandandosi se si tratta di una campagna pubblicitaria o di un vero e proprio atto di vandalismo.

In realtà si tratta proprio della campagna di comunicazione legata alla collezione “The Haker Project” nella quale gli store Balenciaga hanno le vetrine “imbrattate” con la scritta Gucci stile graffiti e con la doppia G al posto della doppia B negli arredi interni, a loro volta ripensati in chiave distruptive.

Il debutto di The Hacker Project è avvenuto durante le sfilate primavera 2022 di entrambi i brand. I prodotti esibiscono il nuovo doppio logo BB di Demna Gvasalia, una versione ironica della doppia GG di Gucci, che si può trovare su alcune tote bag, borsette, pochette, portamonete, portafogli, sciarpe e vestiti tra i più emblematici di Gucci. Tra i prodotti più d’impatto la tote bag con in evidenza la scritta This Is Not A Gucci Bag.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.