Operazione #CicloComunità

Il gruppo di cittadini attivi “Osservatori del verde”, grazie ai fondi del progetto #OPComunità, presenta due progetti per favorire la ciclabilità

Gli “Osservatori del Verde”, un gruppo di cittadini fino ad oggi promotori di iniziative di pulizia del patrimonio verde della città di Lainate, grazie ai fondi messi a disposizione del bando #OPerazione Comunità, nato nell’ambito del progetto Ri.C.A. “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana” di Città Metropolitana, hanno presentato due progetti a sostegno della ciclabilità nel territorio di Lainate e nei comuni limitrofi.

Il bando è stato istituito con lo scopo di sviluppare nuove modalità di azione di comunità oltre i confini dell’intervento sociale tradizionale, a partire dal coinvolgimento diretto dei cittadini nella costruzione di risposte collettive a bisogni concreti.

SOS Bike

Esempio di colonnina SOS: https://www.mantis-stands.it/

Il progetto ha l’obiettivo di realizzare una rete a supporto dei ciclisti e della ciclabilità nel territorio del comune di Lainate.
La rete sarà costituita da colonnine SOS dislocate in punti strategici della città e da una rete di esercizi commerciali aderenti. Presso questi punti SOS sarà possibile effettuare le riparazioni di base alla propria bicicletta in caso di necessità.
La rete fisica sarà anche mezzo per la creazione di una rete di relazioni sociali, che attraverso eventi e iniziative avrà gli obiettivi di:

  • Sensibilizzare all’uso della bicicletta come alternativa all’auto per la mobilità a corto raggio;
  • Erogare formazione in merito alla riparazione e manutenzione della bicicletta;

#CicloComunità Lainate

Immagine di Giulia balestrieri from Wikipedia

Il progetto ha l’obiettivo di creare una rete che stimoli le relazioni sociali legate al mondo della bicicletta e della mobilità dolce.

Verranno realizzati, come parte del progetto, eventi e iniziative di:

  • Sensibilizzare alluso della bicicletta come alternativa all’auto per la mobilità a corto raggio;
  • Far conoscere il territorio mediante la promozione di itinerari ciclo-turistici;
  • Acquistare velocipedi / risciò da utilizzare durante gli eventi sia a scopo promozionale che per sostenere la partecipazione di cittadini che non dovessero avere la possibilità di utilizzare la bicicletta in autonomia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *