Panchine a km 0

Si conclude il progetto “Rigeneriamo Via Falcone e Borsellino”. Le associazioni del territorio fanno una passaggio di consegne del progetto alla scuola Walter Tobagi di Barbaiana.

Si è svolta sabato 19 marzo, presso via Falcone e Borsellino a Barbaiana di Lainate, la tappa conclusiva del progetto di rigenerazione urbana con l’inaugurazione di due panchine a km0.

Ha presentato l’evento Marco Rimoldi, membro dell’associazione Osservatori del Verde di Lainate. “Ci siamo già trovati diverse volte qui in via Falcone e Borsellino. Questa è l’ultima tappa di un progetto durato un anno. Esattamente un anno fa ci siamo ritrovati qui per la prima tappa del progetto che abbiamo chiamato “Rigeneriamo via Falcone e Borsellino” e oggi siamo qui per l’atto conclusivo, ma anche per dare il via ad una nuova avventura con i ragazzi della scuola Walter Tobagi”.

“Il progetto è partito grazie al bando “Operazione comunità” di Oltreiperimetri” , L’Associazione Santa Virginia ha aggregato una serie di associazioni o gruppi di cittadini, tra cui Osservatori del Verde, Libera e il Comitato genitori della scuola media Walter Tobagi, L’Ape Operosa e tutta una serie di cittadini attivi che hanno voluto darci una mano in questo viaggio”.

“Sono tutte iniziative” – spiega Rimoldi – “finanziate dalle associazioni del territorio. Spero che questa riqualificazione possa proseguire e sarà sicuramente un’opportunità per l’Amministrazione comunale di sostenere, anche dal punto di vista finanziario se possibile, il proseguimento di queste iniziative anche in altre zone del territorio”.

“Il 21 marzo è un giorno speciale perché è la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” – dichiara Ivan Roncelli, in rappresentanza di Libera – “Abbiamo realizzato questo murales che ricorda alcune delle vittime di mafia e l’associazione Libera si fa carica almeno una volta all’anno di ricordare questi morti, che al 5 marzo di quest’anno sono 1006 persone, quindi tantissime”.

Sono state poi svelate le due nuove panchine ecosostenibili a km0 realizzate dalle aziende Idea Plast e Fonderia Albini  di Lainate.

Al termine dell’evento sono state consegnate alle classi 2C e 2F della scuola Tobagi di Barbaiana delle chiavi simboliche per testimoniare il passaggio di consegne della via dalle associazioni del territorio ai ragazzi i quali se ne occuperanno all’interno del progetto “Avventurieri in città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.