Rotonda Sempione a Barbaiana – Partiti i lavori

Sette mesi per terminare questa importante opera viabilistica attesa da anni, queste le previsioni del cronoprogramma.

“Finalmente ci siamo! Questa volta non sono più previsioni, ma fatti concreti: è partito il cantiere per la realizzazione della rotatoria all’incrocio maledetto tra Rho, Barbaiana e Pogliano sulla Statale 33 del Sempione! Sono veramente contento, una messa in sicurezza che attendevamo da troppo tempo, per la quale mi sono impegnato da anni, e che le istituzioni dovevano innanzitutto a Flavio Bossi, che sull’asfalto della SS33 ci lasciò la vita a 32 anni”.

Con queste parole Carlo Borghetti, vicepresidente del consiglio regionale della Lombardia, ha accolto la notizia dell’avvio dei lavori dopo che per anni ha seguito la questione e fatto pressione sugli organ competenti per arrivare ad una soluzione.

Planimetria nuovo intervento

In questa immagine è visibile la planimetria con lo schema della nuova rotatoria a raso che meglio soddisfa le esigenze del territorio e mette in sicurezza un nodo altamente problematico.

Si passerà infatti dall’attuale schema a “pseudo rotatoria”, che privilegia le direzioni principali est – ovest, ad un’unica rotatoria di diametro esterno pari a 64 m posizionata in modo da potere innestare adeguatamente i cinque bracci di cui è composta.

L’intervento di progetto è stato studiato al fine di risolvere le criticità in tema di sicurezza che coinvolgono l’attuale intersezione a raso. Tali criticità riguardano il considerevole numero di incidenti verificatesi lungo tutta l’intersezione.

Proprio in seguito ai numerosi incidenti, fin dal 2015, con il supporto di Carlo Borghetti, i circoli del Partito Democratico dei tre comuni interessati, avevano presentato una mozione (link) che ha portato l’ente gestore a porre delle limitazioni alle manovre, in particolare il divieto di svolta a sinistra in direzione Pogliano Milanese arrivando da Milano.

Da qui è partita l’attività per identificare e realizzare una soluzione definitiva. Soluzione che è ampiamente illustrata nella “Relazione Tecnica” del progetto (Link).


Cronoprogramma

La durata dei lavori è prevista in sette mesi, l’opera dovrebbe essere pertanto completata entro la fine del mese di giugno 2022. Da cronoprogramma sono previste 4 fasi di lavorazione con possibili interruzioni del traffico per brevi periodi, per consentire la realizzazione di tutte le opere.

Rotonda sul Sempione con Feren sullo sfondo

Ciclo-pedonalità e Scenari viabilistici futuri

Analizzando il progetto, dobbiamo purtroppo rilevare che l’intervento non prevede alcuna soluzione per l’attraversamento da parte di ciclisti e pedoni. Penso che questa sia un’occasione persa, sarà molto più complicato in un prossimo futuro rimettere mano ad un’opera appena realizzata. Si sarebbe dovuto pensare fin da subito ad una soluzione in grado di collegare perlomeno la ciclabilità esistente, ovvero: la linea 1 della Bicipolitana di Rho, che termina di fronte al Viridea e la ciclabilità di Pogliano Milanese che arriva fino sul retro del Globo. Torneremo su questo argomento in un prossimo articolo dedicato al Biciplan della Città Metropolitana di Milano.

La nuova rotonda peso inoltre possa aprire interessanti scenari anche per la viabilità complessiva di Barbaiana. Dovrebbe garantire un ribilanciamento del traffico tra l’uscita di Via Roma (uscita critica per un evidente errore di progettazione della rotatoria) e l’uscita su Via Caracciolo.

Sarebbe un azzardo pensare ad un completamento del senso unico in sola entrata per tutta la Via Roma?

3 pensieri riguardo “Rotonda Sempione a Barbaiana – Partiti i lavori

  • 24 Dicembre 2021 in 12:11
    Permalink

    l’argomento mi ha colpito molto, lo scritto sembra molto ricco di definizioni e le immagini sono scattate molto bene

    Rispondi
  • 24 Dicembre 2021 in 22:36
    Permalink

    Peccato che non si pensa in tempo x il progetto della rotatoria del sempione x andare a piedi adesso e ‘ pericoloso attraversare quando tutto finirà vuol dire che NOI pedoni dovremmo imparare a VOLARE BUON NATALE (anche a chi ha approvato il progetto forse (penso)stava progettando il presepe e si trovava dietro la madonna)

    Rispondi
    • 25 Dicembre 2021 in 19:58
      Permalink

      Grazie Maria per il commento. Un vero peccato.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *