La Fiera di San Rocco fa 90

Al via la novantesima edizione della Fiera di San Rocco, che si svolgerà come da tradizione nell’area dell’Ex-Podere Toselli dal 2 all’11 settembre.

Inaugurazione Fiera di San Rocco

Ieri pomeriggio con la cerimonia inaugurale, alla presenza delle autorità cittadine e di una nutrita pattuglia di ospiti, ha preso ufficialmente il via la novantesima edizione della Fiera di San Rocco, tradizionale appuntamento per la nostra città. La fiera è stata ufficialmente aperta dal Sindaco Alberto Landonio il quale ha ricordato che:”Come nel 1926 la comunità vuole essere protagonista attorno a questa tradizione che ha saputo innovarsi”.

Il programma prevede numerosi eventi che accompagneranno i visitatori fino all’11 settembre. Tra i più rilevanti vi segnaliamo:

  • il 3, 4 e 9 settembre Rievocazione Storica “Andar per secoli.. tra Arte e Musica”, percorso nel ninfeo accompagnati da personaggi in costume d’epoca a cura dei volontari dell’Ass.ne “Amici di Villa Litta”;
  • domenica 4 settembre – Ore 20,45 – Serata musicale con Giulia Ermellino, finalista a Sanremo nelle Nuove Proposte 2015
  • venerdì 9 settembre alle Ore 20,45 – Non solo Musica..non solo Cabaret – Grande Serata con Ugo Conti e Roberto De Marchi.
  • sabato 10 settembre Ore 22,00 – Finalissima Gara di ballo “Ballando a San Rocco“ con Ospiti e Giudici.
  • domenica 11 settembre Ore 21,00 – Concerto del Corpo Musicale “Giuseppe Verdi” di Lainate

Il programma completo dell’evento con tutti i dettagli sugli espositori è disponibile sul sito ufficiale della manifestazione http://www.fierasanroccolainate.it/

La fiera si chiuderà domenica 11 settembre, chiusura che come da tradizione avverrà con il consueto spettacolo pirotecnico. Novità di quest’anno, annunciata nella conferenza stampa di presentazione, lo spettacolo sarà a ridotta emissione acustica garantendo un maggior rispetto del complesso monumentale di Villa Litta e più in generale dell’ambiente. Decisione assunta dopo che nei mesi scorsi il tema era già stato oggetto di discussione in Consiglio Comunale, il quale in seguito ad una mozione del Partito Democratico, aveva deliberato in in tal senso.

Come sempre per chi fosse interessato ad un minimo di approfondimento sugli argomenti che trattiamo, alleghiamo di seguito la documentazione:

PDF Icon

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.